Per quale fase della crescita delle vostre piante state cercando un prodotto?

La fase della crescita della pianta è composta da molteplici fasi di crescita, cioè: Fase della clonazione, fase della crescita, fase pronto per la fioritura, fase della fioritura e fase della maturazione. L’intero ciclo della crescita di una pianta dura circa tra le 8 e 12 settimane. Tutto dipende dalle preferenze personali del coltivatore.

Fase della semina/clonazione

Dopo che il seme germina in una piantina, la giovane pianta è pronta per essere collocata in qualsiasi tipo di substrato. Oltre ai semi, è anche possibile iniziare il processo della crescita con un clone da una pianta matura. Potete aggiungere uno stimolatore per radici che le aiuterà a crescere più in fretta. La scelta del substrato determina se sia necessario aggiungere dall’inizio del nutrimento nel seme/clone. Per esempio, il nostro Janeco-Light-Mix contiene nutrimenti sufficienti per le prime due settimane. A seconda del substrato che usate, potete iniziare a dare un nutrimento basilare di vostra scelta che potrete dare durante l’intero ciclo della crescita. Notate che un clone è più sviluppato se paragonato a una piantina. Infatti necessita di meno tempo per svilupparsi.

Fase della crescita

La seconda fase si chiama “fase della crescita”. Durante questa fase, la pianta inizia a crescere e ad estender il sistema delle radici. Dando dei nutrimenti e stimolatori come, per esempio, un booster, aiutate la pianta a svilupparsi.

Scientificamente parlando, l’azoto (N) è il bisogno più importante della fase della crescita perché crea il fusto e il fogliame.

Fase pronto per la fioritura

La “fase pronto per la fioritura” è un periodo di transizione dalla crescita alla fioritura. Durante questa fase, potete iniziare a ridurre il dosaggio del booster e iniziare a dare uno stimolatore per la fioritura.

Fase della fioritura

La seconda ed ultima fase si chiama “fase della fioritura". È il momento in cui la pianta comincia a fiorire e a produrre dei fiori. Adesso potete, per esempio, aggiungere un Blossom builder Liquid o Bloombastic fino alla fine del ciclo. Durante questa fase, il Fosforo e il Potassio sono degli elementi essenziali che aiutano le radici e i fiori a crescere e svilupparsi.

Fase della maturazione

L'ultima settimana di ogni ciclo della crescita dovrebbe essere usata per sciacquare il substrato e eliminare la zavorra inutile. Alla fine, la pianta è finalmente matura e pronta per il raccolto. L’intero ciclo della crescita di una pianta dura circa tra le otto e dodici settimane. Tutto dipende dalle preferenze e scelte personali del coltivatore.

Coltivate indoor o outdoor?

Siete un coltivatore principiante o state cercando dei prodotti che facilitano la crescita? O siete un coltivatore più esperto e cercate dei prodotti che vi danno la possibilità di sperimentare il massimo dei risultati?

Do you cultivate indoors or outdoors?

Da coltivatore, dovete scegliere Blossom builder Liquid or Bloombastic se coltivate indoor o outdoor. Il vantaggio della coltivazione indoor è che non dovete tener conto delle influenze del meteo. Se non avete lo spazio per la coltivazione indoor, potete coltivare outdoor, per esempio, in giardino di verdure. Nella coltivazione outdoor, dipendete dalle condizioni meteorologiche dato che un ciclo di crescita potrebbe durare più a lungo di quando cresce all’interno.

Su quale superficie coltivate?

Ogni pianta inizia a crescere in un certo tipo di coltivazione: media o “substrato". Potete usare molti substrati per coltivare. Tuttavia, i più comuni sono (fertilizzati) Soil, Coco o Hydro. Atami li ha tutti nel suo assortimento. La scelta del substrato dipende dalla preferenza personale di ogni coltivatore. Non ci sono dei buoni o cattivi.

Soil

La coltivazione con questo tipo di substrato è forse il metodo più conosciuto di coltivazione. Gli elementari componenti dei nostri substrati Soil sono la torba bianca e nera. La torba ha la caratteristica di legare gli oligoelementi. Malgrado alcuni svantaggi, l’uso del suolo ha molti benefici.

Coco

Prima di poter usare il Coconut bres come substrato, deve essere pulito, sottomesso al vapore e buffer per eliminare la zavorra inutile come, per esempio, il sale marino. Coco ha una struttura perfetta per trattenere facilmente la soluzione nutritiva che si assorbe velocemente dalle radici della pianta. Il substrato Coco rimane anche abbastanza aerata e quindi le radici ricevono molto ossigeno.

Hydro

Secondo molti coltivatori, l’uso di un substrato Hydro è il metodo di coltivazione più professionale. In generale, questo tipo di substrato è usato in combinazione con i sistemi della rimessa in circolazione dell’acqua.

  • Passo 1 - Fase della Crescita
  • Passo 2 - Esperienza del coltivatore
  • Passo 3 - Adatto a
  • Passo 4 - Superficie
  • indoor
  • outdoor
  • Non lo so
  • soil
  • hydro
  • coco
  • Non lo so
  • seedstage
  • growthstage
  • readytobloomstage
  • bloomstage
  • ripeningstage
  • Non lo so
  • beginnerexperience
  • advancedexperience
  • Non lo so

Avete inserito tutte le vostre scelte.  In base a queste scelte, vi possiamo consigliare un prodotto.  Questo consiglio è solo un’indicazione.  Potete sempre cambiare le vostre scelte.